I benefici delle gomme da masticare

Sono state condotte molte ricerche sui benefici delle gomme da masticare e in particolare sui chewing gum dolcificati con xilitolo.

I chewing gum riducono la fame e lo stress

Lo studio effettuato dall’università di Rhode Island1 (Stati Uniti) nel 2009 mostra che masticare chewing gum contribuisce a ridurre la fame e l’apporto calorico. Masticando la gomma illudiamo il nostro organismo che stiamo mangiando, attivando quel meccanismo che ci permette di sentirci sazi, riducendo l’appetito.

Uno studio del 2008, condotto dal ricercatore australiano Andrew Scholey all’Università di Melbourne2, ha dimostrato che i chewing gum aiutano ad allentare la tensione ed ad aumentare la concentrazione. Lo studio ha rilevato una diminuzione dei livelli di cortisolo salivare, l’ormone prodotto dalle ghiandole surrenali in situazioni di stress, pari al 16%.

Le gomme da masticare agiscono sia sull’appetito e sia sullo stress: ecco perché chi soffre di fame nervosa può trovare nel chewing gum un ottimo alleato.

Le gomme con xilitolo riducono il rischio di carie

Oltre ai benefici già citati, i chewing gum con xilitolo hanno anche un effetto positivo sull’igiene orale:

  • lo xilitolo non viene metabolizzato dai batteri presenti nella bocca, non consentendo la formazione degli acidi che corrodono lo smalto3;
  • il gusto dolce dello xilitolo stimola la produzione di saliva, che risciacqua eventuali residui sui denti e neutralizza gli acidi che si fossero eventualmente formati, interrompendo il processo di demineralizzazione dei denti e favorendo la loro rimineralizzazione;
  • lo xilitolo combatte lo Streptococcus mutans, il principale batterio responsabile della carie. Il consumo abituale di xilitolo, riduce il livello dei batteri orali cariogeni fino al 75%4.

I chewing gum con xilitolo sono efficaci nel prevenire l’otite

I benefici di questa sostanza sono stati confermati da un’infinità di studi, e non solo per la salute della bocca. Una ricerca finlandese ha dimostrato che lo xilitolo è efficace nel prevenire l’otite media acuta (OMA). Lo studio ha messo a confronto 306 bambini, di età compresa tra 2 e 5 anni, con otiti ricorrenti: i bambini che masticavano chewing gum con xilitolo presentavano quasi il 50% di otiti in meno rispetto a quelli che consumavano gomme con zucchero. I risultati di questa ricerca si spiegano con il fatto che lo xilitolo possiede una ben nota attività di inibizione nella crescita dei batteri. Alcune ricerche di laboratorio hanno dimostrato che lo xilitolo riduce la crescita dello Streptococcus pneumoniae, uno dei principali batteri responsabili dell’otite media acuta5.

 

Riferimenti bibliografici
1 Applied Physiology, Nutrition, and Metabolism, 2015, 40(4),”Chewing gum increases energy expenditure before and after controlled breakfasts”, Daniel L. Kresge, Kathleen Melanson, Department of Nutrition and Food Sciences, University of Rhode Island, Kingston, RI 02881, USA.
2 Physiology & Behavior, 2009 Jun 22, Volume 97, Issue 3, Pages 304-312¸”Chewing gum alleviates negative mood and reduces cortisol during acute laboratory psychological stress”, Andrew Scholey, Crystal Haskell, Bernadette Robertson, David Kennedy, Anthea Milne, Mark Wetherell; Swinburne University.
3 Clinical Oral Investigations, April 2013, Volume 17, Issue 3, pp 785–791, “Six months of high-dose xylitol in high-risk caries subjects—a 2-year randomised, clinical trial”, Guglielmo Campus, Maria Grazia Cagetti, Silvana Sale, Massimo Petruzzi, Giuliana Solinas, Laura Strohmenger e Peter Lingström; Università degli studi di Milano e Sassari.
4 Iran Journal of Microbiology 2012 Jun; 4(2): 75–81, “Effect of xylitol on cariogenic and beneficial oral streptococci: a randomized, double-blind crossover trial”, Tehran University of Medical Sciences.
5 “Xylitol chewing gum in prevention of acute otitis media: double blind randomised trial”, Uhari M1, Kontiokari T, Koskela M, Niemelä M., University of Oulu, FIN-90220 Oulu, Finland.